L’esperto nazionale di conservazione digitale Nicola Savino ad “Ecomondo 2017” di Rimini

Nicola Savino, esperto nazionale di digitalizzazione e CEO della Savino Solution srl, domani 10 novembre interverrà ad Ecomondo 2017, evento internazionale che unisce in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare, dal recupero di materia ed energia allo sviluppo sostenibile. Nel corso dell’appuntamento, l’ingegnere salernitano approfondirà gli aspetti legati alla conservazione dei dati delle imprese attive nel mondo dei rifiuti e dell’ambiente. “Dal maggio del prossimo anno sarà introdotto l’obbligo della conservazione digitale a norma di legge di tutti i dati gestiti dagli operatori che lavorano nel settore dei rifiuti” spiega Savino. Si legge nella norma, infatti: “Le infrastrutture informatiche di rilevazione, misurazione, elaborazione, gestione, aggiornamento e conservazione dei dati devono essere strutturate per garantire l’esattezza, la disponibilità, l’accessibilità, l’integrità, l’inalterabilità e  la  riservatezza dei dati  dei  sistemi  e  delle  infrastrutture  stesse,  nel  pieno rispetto di quanto previsto dal decreto legislativo 7 marzo 2005,  n.  82,  per  permetterne  l’utilizzo  facilitato,  il  riutilizzo  e  la ridistribuzione, come definito dal decreto-legge 18 ottobre 2012,  n. 179, per un congruo periodo di conservazione e devono essere soggette a standard di sicurezza certificati.”  Da ciò si evince la necessità di conservare a norma i dati: “Anche nel settore dell’ambiente, è più importante dematerializzare un processo che un documento e quindi non digitalizzare un’informazione, che sia una fattura, una lettera, un progetto, partendo dalla tipologia di documento” conclude Savino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *